Salta al contenuto

Le controverse regole sui vaccini del Regno Unito per l'ingresso frustrano molti viaggiatori globali

Una serie di regole controverse relative alle vaccinazioni contro il Covid-19 che sono state incluse dal Regno Unito come parte della loro riorganizzazione delle restrizioni di viaggio proprio la scorsa settimana ha causato indignazione in diverse parti del mondo. La regola prevede che i viaggiatori diretti nel Regno Unito – che sono stati vaccinati nella maggior parte dei paesi del mondo – siano trattati come se non fossero completamente vaccinati a causa del luogo in cui hanno ricevuto la vaccinazione.

fiala vaccino covid

I nuovi aggiornamenti delle restrizioni di viaggio del Regno Unito sono stati inizialmente celebrati sia dai viaggiatori britannici che da quelli nel settore dei viaggi e del turismo a seguito del controverso sistema di semafori che lo ha preceduto ma, con il passare del tempo, vengono riscontrati sempre più difetti con il loro nuovo sistema. Ecco uno sguardo più da vicino alle regole che hanno portato a reclami da parte dei viaggiatori di tutto il mondo e se è probabile che vengano affrontate o meno.

donna vaccinata

Controversa regola sui vaccini - Informazioni per i viaggiatori

L' aggiornamento delle restrizioni all'ingresso nel Regno Unito è stato accolto in modo schiacciante dai viaggiatori britannici. La demolizione delle liste verde e ambra, insieme alla necessità di eseguire meno test Covid-19 e all'opzione di eseguire i test a flusso laterale più economici invece della costosa PCR, ha portato molti a credere che le modifiche avrebbero reso i viaggi britannici non solo più convenienti , ma aperto alle masse. Tuttavia, per coloro al di fuori del Regno Unito che sperano di visitare, ha causato molti più problemi e ha reso il Regno Unito meno accessibile.

Secondo il sito web del governo , le nuove regole di viaggio – in vigore dalle 4 del mattino di lunedì 4 ottobre – stabiliscono che i viaggiatori completamente vaccinati non dovranno più fare un test pre-partenza, un test l'ottavo giorno del loro arrivo o essere messi in quarantena a casa o dove soggiornano per dieci giorni dopo l'arrivo nel paese. Sebbene questi siano buoni aggiornamenti per i viaggiatori completamente vaccinati, il problema riguarda la definizione del Regno Unito di ciò che costituisce "completamente vaccinato".

Per essere completamente vaccinato, secondo il governo britannico, un viaggiatore deve essere stato vaccinato in una delle due condizioni. La prima condizione è che un viaggiatore sia stato vaccinato nell'ambito di un programma di vaccinazione approvato nel Regno Unito, in Europa, negli Stati Uniti o nel programma di vaccinazione del Regno Unito all'estero.

La seconda condizione è che un viaggiatore sia stato vaccinato con un ciclo completo di vaccini Oxford/AstraZeneca, Pfizer BioNTech, Moderna o Janssen da un ente sanitario pubblico pertinente in Australia, Antigua e Barbuda, Barbados, Bahrain, Brunei, Canada, Dominica, Israele, Giappone, Kuwait, Malesia, Nuova Zelanda, Qatar, Arabia Saudita, Singapore, Corea del Sud, Taiwan o Emirati Arabi Uniti (EAU).

La riluttanza del Regno Unito ad accettare qualsiasi viaggiatore che è stato vaccinato in un paese non elencato sopra significa che milioni di potenziali visitatori nel Regno Unito - che potrebbero aver ricevuto lo stesso vaccino degli altri viaggiatori ed essere considerati completamente vaccinati nei propri paesi - sarà costretto a pagare sia per un test pre-partenza che per un ulteriore test nel Regno Unito, oltre a dover mettere in quarantena all'arrivo. La norma è stata etichettata come discriminatoria e xenofoba da molti colpiti da essa, mentre altri hanno sollevato il punto che tali norme non sono in vigore per le vaccinazioni contro altre malattie, come la poliomielite.

passaporto covid

Commentando la questione, un portavoce del governo ha dichiarato: "La nostra massima priorità rimane la protezione della salute pubblica e la riapertura dei viaggi in modo sicuro e sostenibile, motivo per cui la certificazione dei vaccini di tutti i paesi deve soddisfare i criteri minimi che tengono conto della salute pubblica e di considerazioni più ampie. .” Sebbene il governo sia vago nei suoi criteri, c'è ancora la possibilità che i paesi possano cambiare la politica del Regno Unito. A seguito delle proteste pubbliche in India, il Regno Unito ha modificato la sua politica per includere la versione indiana di AstraZeneca, Covishield, dando ad altri paesi la speranza che possano essere apportate modifiche simili ai loro vaccini.

PER SAPERNE DI PIÙ:

Assicurazione di viaggio che copre il Covid-19 per il 2021

Gli Stati Uniti mettono fine al divieto di viaggio per i cittadini del Regno Unito e dell'UE

Ritardi di carenza di test L'allentamento delle restrizioni di viaggio nel Regno Unito

ISCRIVITI AI NOSTRI ULTIMI POST

Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle ultime notizie di viaggio di unitapastorale.org, direttamente nella tua casella di posta

Dichiarazione di non responsabilità: le attuali regole e restrizioni di viaggio possono cambiare senza preavviso. La decisione di viaggiare è in ultima analisi una tua responsabilità. Contatta il tuo consolato e/o le autorità locali per confermare l'ingresso della tua nazionalità e/o eventuali modifiche ai requisiti di viaggio prima del viaggio. unitapastorale.org non approva i viaggi contro gli avvisi del governo

Precedente
I 5 migliori consigli per visitare il Parco Nazionale di Yellowstone quest'inverno
L'Argentina riapre ai turisti internazionali dal 1 novembre
Prossimo
L'Argentina riapre per il turismo internazionale 1 novembre

Lee

Venerdì 24 settembre 2021

Ho acquistato il mio biglietto per Barcellona dal Canada con il transito di British Airways a Londra Inghilterra, questo articolo non prevede più test pre covid? Mi è stato detto un test PCR prima dell'imbarco.

allen

Venerdì 24 settembre 2021

Domanda, è indicato sopra per la seconda condizione. "La seconda condizione è che un viaggiatore sia stato vaccinato con un ciclo completo di vaccini Oxford/AstraZeneca, Pfizer BioNTech, Moderna o Janssen da un ente sanitario pubblico pertinente in Australia, Antigua e Barbuda, Barbados, Bahrain, Brunei, Canada, Dominica , Israele, Giappone, Kuwait, Malesia, Nuova Zelanda, Qatar, Arabia Saudita, Singapore, Corea del Sud, Taiwan o Emirati Arabi Uniti (EAU). "

Dove sono gli Stati Uniti in questa lista?

Grazie,