Salta al contenuto

La Romania lancia il nuovo visto per nomadi digitali

Un altro paese dell'UE svelerà presto un programma di visti per nomadi digitali.

Secondo Schengen Visa News , il Senato rumeno ha votato a favore dell'implementazione di un visto digitale per nomadi in Romania.

Immagine a colori raffigurante una vista da drone ad alto angolo della città di Deva, una città nella regione della Transilvania in Romania. Possiamo vedere condomini in stile comunista e l'antica cittadella di Deva in lontananza. La scena è innescata da un tramonto e da un paesaggio di nuvole.

Piano per il nuovo visto per nomadi digitali della Romania

Nel tentativo di rilanciare l'economia e attirare un diverso tipo di turista nel paese, il Senato ha concordato un programma di visti che potenzialmente porterà visitatori a lungo termine in Romania. Diana Buzoianu, membro della Camera dei deputati rumena, che ha avviato una bozza della nuova legge, ha spiegato le motivazioni alla base del visto per nomadi digitali.

“Questa iniziativa legale è stata sviluppata dopo mesi di lavoro in collaborazione con il Ministero della Ricerca, Innovazione e Digitalizzazione, oltre che con esperti che lavorano con il Ministero degli Affari Interni e il Ministero degli Affari Esteri. Ho avviato il progetto perché credevo che fosse una legge attraverso la quale si possono attingere risorse finanziarie alla Romania, come hanno già fatto molti altri Stati membri”.

Grave donna riccia dalla pelle scura che digita sul computer portatile condivide contenuti nel blog navigando su pagine Web e informazioni, pensierosa freelance afroamericana che fa lavoro a distanza sulla terrazza del caffè

Che cos'è un visto per nomadi digitali?

I visti per nomadi digitali sono in genere per le persone che lavorano principalmente sul proprio computer. Possono essere appaltatori indipendenti (noti anche come liberi professionisti) che non devono recarsi in un luogo per lavoro o persone il cui lavoro è passato al solo remoto e sono legalmente autorizzati a svolgere le proprie attività lavorative al di fuori del proprio paese d'origine.

Un visto per nomadi digitali offre anche alle persone che possono lavorare da remoto un'opportunità per un soggiorno a lungo termine in una destinazione al di fuori del loro paese di residenza.

Strada rustica di ciottoli con case colorate nella città vecchia di Sighisoara, Romania

Alcuni aspetti interessanti per un paese amico dei nomadi digitali includono un costo dell'affitto relativamente basso, Wi-Fi veloce e opportunità per avventure all'aria aperta in campagna nei fine settimana, tutte cose che offre una destinazione come la Romania.

I termini in cui un viaggiatore può ottenere un visto per nomadi digitali variano da paese a paese. In alcuni casi, i candidati devono mostrare la prova di un determinato importo del reddito annuo. Un esempio di ciò è alle Barbados, dove è previsto un reddito minimo di $ 50.000 USD.

Se ti consideri un nomade digitale e desideri richiedere un visto per accamparti da qualche parte a lungo termine, controlla se il visto per nomade digitale può essere esteso o meno. Un esempio potrebbe essere il visto per lavoro a distanza di Dubai, che non può essere esteso.

Costa del Mar Nero e spiaggia a Costanza, Romania al tramonto

Paesi dell'UE con un programma di visto per nomadi digitali

Attualmente, i paesi che fanno parte del blocco UE che offrono opportunità per un visto di tipo nomade digitale sono Germania, Spagna, Repubblica Ceca, Estonia e Islanda. C'è anche un visto digitale nomade per la Repubblica di Grecia in preparazione.

Più di recente, la nazione di Malta ha aperto la registrazione per un visto digitale per nomadi della durata di un anno. Il visto si applica a coloro che lavorano per aziende che operano al di fuori di Malta e possono mostrare la prova della vaccinazione.

Passi in Grecia affacciati sul Mar Mediterraneo

Sebbene non faccia parte dell'UE, la Repubblica di Georgia offre una grande opportunità per i lavoratori remoti che desiderano trasferirsi da qualche parte per un viaggio a lungo termine. I canadesi e gli americani possono ottenere una residenza di un anno e il requisito di reddito è di $ 2.000 USD al mese. Questa è una buona alternativa al timbro del visto turistico, che attualmente non è consentito a causa della pandemia in corso.

Museo Sala della Miniera di Sale Salina Turda. popolare destinazione di viaggio. persone che guardano nella fossa

Restrizioni di viaggio per la Romania

I viaggiatori completamente vaccinati provenienti dagli Stati Uniti e dal Canada possono attualmente viaggiare in Romania per scopi non essenziali. I visitatori devono presentare un certificato internazionale valido di vaccinazione completa contro il Covid-19 con un vaccino approvato per il viaggio.

Decebal statua sul fiume Danubio, Romania

Per saperne di più:

Assicurazione di viaggio che copre il Covid-19

Bali riaprirà ai turisti statunitensi e britannici ad ottobre

Il passaporto dei vaccini di New York City: cosa devono sapere i viaggiatori

ISCRIVITI AI NOSTRI ULTIMI POST

Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle ultime notizie di viaggio di unitapastorale.org, direttamente nella tua casella di posta

Dichiarazione di non responsabilità: le attuali regole e restrizioni di viaggio possono cambiare senza preavviso. La decisione di viaggiare è in ultima analisi una tua responsabilità. Contatta il tuo consolato e/o le autorità locali per confermare l'ingresso della tua nazionalità e/o eventuali modifiche ai requisiti di viaggio prima del viaggio. unitapastorale.org non approva i viaggi contro gli avvisi del governo

Precedente
Le 10 migliori cascate negli Stati Uniti orientali
Prossimo
I 10 posti meno conosciuti da visitare nel sud della California

Jamir Massir

Venerdì 1 ottobre 2021

un visto nomade digitale vaccinato. sappiamo tutti cosa vogliono veramente che facciamo..