Salta al contenuto

Il Nepal riapre senza restrizioni ai viaggiatori completamente vaccinati

Dopo quasi 18 mesi di pochissimi turisti, il Nepal ha deciso di riaprire i suoi confini ai viaggiatori completamente vaccinati senza quarantena all'arrivo.

Giovedì, il governo nepalese ha annunciato che rivedrà i suoi protocolli di ingresso per l'immigrazione e abbandonerà la quarantena obbligatoria. In precedenza, i visitatori dovevano ottenere un permesso speciale dalle ambasciate nepalesi e mettere in quarantena a proprie spese per sette giorni all'arrivo.

Di conseguenza, il numero di turisti è diminuito considerevolmente negli ultimi 18 mesi, causando enormi danni economici. Il Nepal è una destinazione popolare tra i turisti per il suo splendido paesaggio montuoso e per essere la patria del Monte Everest.

I membri dell'industria del turismo avevano criticato le precedenti restrizioni all'ingresso come ingombranti, confuse e sminuenti i potenziali visitatori.

I turisti dovevano presentare itinerari approvati dall'NTB o dal Dipartimento del Turismo per ottenere un visto e quindi sottoporsi a una quarantena obbligatoria di 7 giorni all'arrivo. Tuttavia, solo i turisti con agenti di viaggio ben collegati potrebbero ottenere i documenti.

I requisiti per il nuovo ingresso

Se i turisti hanno ricevuto la dose di vaccinazione finale 14 giorni prima dell'arrivo in Nepal, i viaggiatori possono ottenere un visto all'arrivo (che è stato sospeso da marzo 2020) e non dovranno essere messi in quarantena all'arrivo.

Tuttavia, i viaggiatori parzialmente vaccinati e non vaccinati dovranno ottenere visti speciali dalle ambasciate nepalesi nei loro paesi d'origine. Inoltre, dovranno comunque sottoporsi a una quarantena di 10 giorni in un hotel approvato dal governo a Kathmandu. Avranno anche bisogno di un test PCR prima di uscire ed esplorare dopo aver subito la quarantena obbligatoria.

Costume tradizionale nepalese mn

I turisti che entrano via terra, ad eccezione dei viaggiatori indiani esenti dal visto, devono arrivare con i visti delle ambasciate nepalesi nelle loro nazioni d'origine prima di arrivare. Dovranno anche fare un test dell'antigene ai confini cinesi e indiani.

montagne del Nepal

Jhanka Nath Dhakal, portavoce del Dipartimento per l'immigrazione, ha dichiarato che "Il governo ha esaminato l'attuale tendenza delle infezioni, della trasmissione e del controllo delle malattie da Covid per raggiungere questa decisione. L'ingresso di turisti completamente vaccinati diventa più facile poiché si possono evitare molte pratiche burocratiche aggiuntive".

L'ex CEO del Nepali Tourism Board (NTB), Deepak Raj Joshi ha dichiarato: "L'industria del turismo ora è vivace, le parti interessate sono soddisfatte e la domanda da parte dei potenziali turisti è enorme, quindi dobbiamo comunicare in modo aggressivo ed efficace il ritorno del turismo nepalese in mercati di origine”.

L'attuale situazione COVID-19 in Nepal

Il Nepal ha assistito a varie ondate di COVID-19 durante la pandemia. Tuttavia, i casi hanno iniziato a diminuire con l'aumento del tasso di vaccinazione. Il numero più alto di casi è stato a maggio, quando la media di 7 giorni ha raggiunto il picco di poco meno di 9.000 casi . Oggi, la media di 7 giorni è scesa a soli 971.

Il Nepal ha attualmente vaccinato completamente circa il 21% della sua intera popolazione dopo aver somministrato un totale di 12.015.633 dosi di vaccino. Al tasso di vaccinazione attuale, ci vorranno altri 51 giorni per vaccinare un altro 10% della sua popolazione.

Machhapuchhre e campi terrazzati, Nepa

Sebbene il paese stia riaprendo e incoraggi i viaggiatori a visitare, ci sono ancora restrizioni in vigore in tutto il paese. Queste restrizioni includono un limite di 25 persone alle riunioni sociali.

Il Nepal ha vaccinato completamente la maggior parte delle persone che lavorano nel settore del turismo. Ad esempio, in destinazioni popolari come Langtang, la gente del posto e i lavoratori sono completamente colpiti mentre il paese cerca di riportare indietro i trekker. L'alpinismo e il trekking continueranno presto come di consueto, con gruppi limitati tra le 20 e le 30 persone.

I turisti di gruppo con gli zaini scendono sul sentiero di montagna durante l'escursione.

Tuttavia, le autorità devono ancora offrire i permessi per scalare l'Everest. Ma attualmente ci sono spedizioni ai campi base di varie montagne, come Manaslu, Dhaulagiri e Kangchenjunga.

La riapertura del Nepal è un'altra destinazione asiatica che sta finalmente cercando di riportare visitatori internazionali. Il continente asiatico ha ancora rigide restrizioni ai viaggi, ma le cose stanno iniziando a migliorare.

Leggi di più :

Assicurazione di viaggio che copre il Covid-19

La Gran Bretagna allenta le restrizioni per i viaggiatori vaccinati

Gli Stati Uniti estendono le restrizioni alle frontiere terrestri con Canada e Messico

ISCRIVITI AI NOSTRI ULTIMI POST

Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle ultime notizie di viaggio di unitapastorale.org, direttamente nella tua casella di posta

Dichiarazione di non responsabilità: le attuali regole e restrizioni di viaggio possono cambiare senza preavviso. La decisione di viaggiare è in ultima analisi una tua responsabilità. Contatta il tuo consolato e/o le autorità locali per confermare l'ingresso della tua nazionalità e/o eventuali modifiche ai requisiti di viaggio prima del viaggio. unitapastorale.org non approva i viaggi contro gli avvisi del governo

United multata per ritardi in asfalto mentre i dipendenti intentano una causa
Precedente
United Airlines multata per lunghi ritardi su asfalto
Prossimo
Le 10 migliori cose da fare nel tuo prossimo viaggio a Tijuana, in Messico

Sanjay

domenica 26 settembre 2021

L'articolo collegato su Nepaltimes dice che il test PCR e l'assicurazione di viaggio sono necessari anche per i viaggiatori vaccinati.

Ancora niente da fare, fino a quando non abbandoneranno queste sciocche restrizioni.

Solo Viaggiatore

domenica 26 settembre 2021

Bene bene, devo cancellare i miei piani per venire qui. Perché tutti ignorano l'inventore dell'MRNA? Questo è ciò che ha detto oggi in un podcast con i migliori medici ed esperti.

"La verità è che sono i vaccinati a creare il rischio". — Robert Malone inventore dell'MRNA sull'evoluzione del virus guidata dal vaccino

James

domenica 26 settembre 2021

La vaccinazione dovrebbe essere facoltativa. Dovrebbero accettare anche i turisti con il test PCR. Nessuna quarantena