Salta al contenuto

Paesi caraibici che riaprono per il turismo: requisiti di ingresso che devi conoscere

I paesi dei Caraibi stanno lentamente riaprendo i loro confini per il turismo adottando un approccio cauto per proteggere la propria gente dal covid-19.

La maggior parte dell'economia dei Caraibi dipende dal turismo e i paesi stanno cercando di avviare la ripresa economica riaprendo per i viaggiatori.

Di seguito è riportato l'elenco di tutti i paesi caraibici che riaprono i loro confini per il turismo e tutto ciò che devi sapere sulle date di riapertura e sui requisiti di ingresso.

barca a vela alle bahamas

Paesi caraibici che riaprono al turismo

Antigua e Barbuda

Antigua-e-Barbuda-riapertura-ai-turisti-internazionali-il-4 giugno

Antigua e Barbuda hanno riaperto ufficialmente ai visitatori internazionali il 4 giugno.

I requisiti di ingresso includono:

  • Per entrare ad Antigua e Barbuda è necessario un test covid PCR negativo. Il test deve essere sostenuto non più di 7 giorni dalla partenza.
  • Il test verrà effettuato all'arrivo di tutti i passeggeri in arrivo. Il test richiederà 15 minuti per la somministrazione e potrebbe richiedere 24-96 ore per i risultati. I viaggiatori devono limitare i movimenti in attesa dei risultati dei test.

Leggi tutti i requisiti di ingresso e i protocolli sanitari per viaggiare ad Antigua e Barbuda

Aruba

spiaggia di aruba con palme

Aruba ha iniziato ufficialmente a riaprire i suoi confini per il turismo il 1 luglio 2020.

I requisiti di ammissione includono:

  • Completare e ottenere l'approvazione tramite il modulo di imbarco/sbarco online prima dell'arrivo
  • Effettuare un test PCR entro 72 ore dalla partenza -OPPURE- pagare in anticipo per un test PCR all'arrivo e mettere in quarantena fino a 24 ore in attesa dei risultati.
  • Acquista l'assicurazione Aruba Covid Coverage per la durata del viaggio (premi in media circa $ 15 al giorno)
  • Accetta lo screening sanitario e i controlli della temperatura all'arrivo
  • Indossare la mascherina durante il volo e in aeroporto

Ci sono anche nuove restrizioni in atto per i turisti americani.

Leggi tutti i requisiti di ingresso e i protocolli sanitari per viaggiare ad Aruba

Bahamas

Costa delle Bahamas

Bahamas riaperto per il turismo il 1 ° luglio 2020, parzialmente chiusa di nuovo per tutta l'estate, e fece un'altra riapertura nel mese di ottobre.

I requisiti di ingresso includono:

  • Tutti i visitatori in arrivo devono presentare un test negativo (tampone) RT-PCR COVID-19 all'arrivo. I risultati non devono essere più vecchi di dieci (5) giorni.

Leggi tutti i requisiti di ingresso e i protocolli sanitari per viaggiare alle Bahamas

Barbados

Barbados riapre per il turismo

Le Barbados hanno iniziato a riaprire al turismo il 1 luglio 2020, consentendo ai turisti di tutti i paesi e nazioni di visitare.

Mentre tutte le nazioni sono invitate a visitare l'isola di Barbados a partire da luglio, ci sono diversi requisiti di ingresso a seconda della provenienza dei viaggiatori.

I requisiti di ingresso includono:

Tutti i turisti che visitano Barbados, sia provenienti da un paese ad alto rischio che a basso rischio, devono portare con sé un test PCR negativo.

    • I paesi a medio e alto rischio devono ottenere il test entro 72 ore dalla partenza
    • Un secondo test verrà fatto dopo qualche giorno alle Barbados

Scopri quali paesi sono considerati a basso o alto rischio e tutti i protocolli sanitari per viaggiare alle Barbados

Belize

Isola dell'oceano del Belize

Il Belize riaprirà ufficialmente al turismo il 15 agosto 2020, ha annunciato il Primo Ministro, Dean Barrow.

Aggiornamento: la riapertura del Belize è stata ritardata

I requisiti di ingresso includono:

  • I viaggiatori devono prenotare voli e hotel
  • L'hotel informerà il viaggiatore che l'app Belize Health deve essere scaricata
  • Completa tutte le informazioni richieste sull'app per la salute
  • I viaggiatori sono incoraggiati a fare un test PCR COVID entro 72 ore dal viaggio per la corsia preferenziale in aeroporto
  • I passeggeri che non porteranno un test negativo saranno testati in aeroporto a carico del viaggiatore
  • I passeggeri che risultano positivi dovranno affrontare una quarantena di 14 giorni
  • Ai passeggeri negativi sarà consentito l'accesso immediato al Belize purché non mostrino sintomi di Covid-19

Bermuda

Le Bermuda riaprono a TUTTI i turisti il ​​1 luglio

Sebbene le Bermuda siano tecnicamente nell'Oceano Atlantico, molti viaggiatori lo associano ai Caraibi, quindi lo includeremo comunque.

Bermuda riaperta al turismo il 1 ° luglio e sta accettando i turisti che arrivano in aereo da tutti i paesi.

I requisiti di ingresso includono:

  • Ottenere un test PCR COVID-19 negativo certificato entro 72 ore dalla partenza
  • Assicurati che abbiano un'assicurazione sanitaria adeguata

Bonaire

è bonaire aperto per il turismo

Bonaire ha riaperto al turismo a ottobre e consente a tutte le nazioni di visitarla, tuttavia devono volare solo attraverso il Canada, i Paesi Bassi o Curacao.

I requisiti di ingresso includono:

  • Ottenere un test PCR COVID-19 negativo certificato entro 72 ore dalla partenza da uno dei 3 punti di imbarco sopra menzionati
  • Assicurati che abbiano un'assicurazione sanitaria adeguata

Isole Cayman

strada colorata dell'isola di cayman

Le Isole Cayman riapriranno le frontiere al turismo internazionale a partire dal 1° settembre con rigidi protocolli in vigore.

Aggiornamento: 9 agosto 2020:

Citando un aumento del tasso di infezioni da coronavirus in altri paesi, compresi gli Stati Uniti, il governo delle Isole Cayman ha annunciato che manterrà i suoi confini chiusi fino al 1 novembre.

I requisiti di ingresso includono:

  • Tutti i viaggiatori devono presentare un test di coronavirus negativo completato entro 72 ore prima di entrare nel paese.
  • Una volta che i viaggiatori partiranno dai loro aerei, dovranno mettersi in auto-quarantena per quindici giorni e presentare un secondo test negativo prima di poter vagare liberamente per il paradiso tropicale
  • Tutti i viaggiatori indosseranno un dispositivo di monitoraggio sanitario per uno screening continuo mentre si trovano nelle Isole Cayman.

Curacao

le spiagge riaprono a curacao

Curaçao ha revocato i divieti d'ingresso e ha iniziato a riaprire per i turisti il ​​12 giugno 2020, aggiungendo altri paesi all'elenco il 1 luglio. Solo alcuni paesi sono autorizzati a visitare il paese in questo momento.

I requisiti di ingresso includono:

  • Completa la carta di immigrazione digitale prima della partenza.
  • Compila la Carta Localizzatore Passeggeri prima della partenza. Sia online (e quindi ricaricare la copia finita) più una copia stampata/compilata da avere addosso per la dogana all'arrivo.
  • Tutti i viaggiatori che entrano a Curaçao dovranno mostrare un risultato negativo di un test PCR COVID-19 certificato e portare con sé un documento di prova stampato. Il test PCR deve essere effettuato al massimo 72 ore prima della partenza presso un laboratorio accreditato.

Repubblica Dominicana

Spiaggia della Repubblica Dominicana con bandiera nazionale

La Repubblica Dominicana ha iniziato la riapertura per i turisti di tutti i paesi a partire dal 1° luglio 2020.

I requisiti di ingresso includono:

  • Test casuali dell'etilometro COVID-19 all'arrivo
  • Controlli della temperatura all'arrivo
  • Dichiarazione sanitaria

Grenada

Grenada riapre al turismo il 15 luglio

La bellissima nazione caraibica di Grenada ha ufficialmente riaperto le frontiere al turismo il 15 luglio 2020.

Requisiti d'ingresso:

I viaggiatori rientreranno in tre diverse categorie di rischio che determineranno quali requisiti di ingresso i turisti dovranno seguire prima di recarsi a Grenada.

Guadalupa

La regione francese d'oltremare della Guadalupa, situata nei Caraibi, è stata ufficialmente riaperta al turismo il 1 luglio 2020, consentendo a nazioni selezionate di visitarla.

I visitatori dagli Stati Uniti rimangono vietati fino a nuovo avviso.

Tutte le nazioni possono entrare in Guadalupa per turismo ad eccezione di : USA, Brasile, India, Israele, Russia e Turkmenistan. Quelle 6 nazioni rimangono bandite fino a nuovo avviso.

Requisiti d'ingresso:

  • Tutti i passeggeri richiedono un test PCR negativo eseguito con risultati presenti entro 72 ore dalla partenza (sono esenti i bambini sotto gli 11 anni)
  • I passeggeri dovranno presentare una dichiarazione giurata di non manifestare sintomi e di non essere a conoscenza di essere stati in contatto con un caso confermato di covid-19 nei quattordici giorni precedenti il ​​volo

Haiti

haiti riapre il turismo

Haiti ha ufficialmente iniziato a riaprire i suoi confini a TUTTI i turisti internazionali il 1 luglio 2020.

Requisiti d'ingresso:

  • Alcune fonti parlano di una quarantena di 14 giorni, mentre altre affermano che non è stata ancora messa in atto.

All'arrivo il turista sarà sottoposto a controllo della temperatura.

  • Dovrà inoltre essere compilata una scheda di dichiarazione sanitaria (consegnata dalla compagnia aerea)

I voli sono già ripresi dagli USA e dal Canada e i principali hotel hanno riaperto.

Giamaica

riapertura giamaica

La Giamaica ha iniziato ufficialmente a riaprire i suoi confini a TUTTI i turisti internazionali il 15 giugno 2020.

Requisiti d'ingresso:

  • A partire dal 15 giugno, tutti i passeggeri in arrivo in Giamaica dovranno disporre di un'autorizzazione di viaggio prima del check-in per un volo per la Giamaica.

All'arrivo il turista sarà sottoposto ad uno screening sanitario .

R- I turisti senza sintomi e che viaggiano da aree a basso rischio non richiederanno un test obbligatorio in aeroporto. Sarà quindi consentito loro di recarsi liberamente in albergo e godersi il viaggio. Niente quarantena.

B- I turisti con sintomi o che viaggiano da una zona ad alto rischio o ritenuti ad alto rischio saranno testati in aeroporto. Dovranno attendere i risultati del test in quarantena in un hotel. (fino a 48 ore)

Saint Vincent e Grenadine

Riapertura di St. Vincent e Grenadine

St. Vincent e Grenadine hanno riaperto al turismo il 1 luglio 2020 consentendo ai turisti di tutti i paesi di visitarla.

Requisiti d'ingresso:

A seconda della data di arrivo a St Vincent e Grenadine, i requisiti per l'ingresso saranno diversi.

SVG Riapertura Fase 1: 1 luglio – 31 luglio

  • Entrata : Tutti i paesi sono benvenuti
  • Screening : tutti i paesi devono compilare il modulo del questionario covid "VICNY"
  • Test : tutti i paesi testati all'arrivo

SVG Riapertura Fase 2: 1 agosto in poi

  • Entrata : Tutti i paesi sono benvenuti
  • Screening : tutti i paesi devono compilare il modulo del questionario covid "VICNY"
  • Test : i paesi ad alto rischio saranno testati, i paesi a basso rischio e i paesi CARICOM non saranno testati. Elenco completo dei paesi da effettuare in prossimità della data 1 ° agosto.

St. Barths

st.barths riapre il turismo

St.Barths ha iniziato a riaprire ufficialmente i suoi confini per il turismo il 22 giugno 2020 e a consentire l'ingresso ai visitatori di tutti i paesi.

Requisiti d'ingresso:

  • Il governo richiede a tutti i passeggeri in arrivo di portare con sé un test covid PCR negativo, eseguito entro 72 ore dalla partenza . Se i passeggeri superano con successo questo test, non verranno testati di nuovo all'arrivo e non è richiesto alcun periodo di quarantena.
  • Se un turista in arrivo non può sottoporsi al test prima di arrivare, può essere testato (a pagamento) in aeroporto all'arrivo e attendere 24 ore in quarantena per i risultati del test
  • Se i turisti soggiornano sull'isola per più di 7 giorni, dovranno essere sottoposti nuovamente al test il 7 ° giorno del loro soggiorno.
  • I bambini sotto i 10 anni non hanno bisogno di test

St. Kitts e Nevis

St. Kitts e Nevis

St. Kitts & Nevis ha annunciato che riaprirà i suoi confini per il turismo internazionale in ottobre, ha dichiarato il primo ministro Timothy Harris.

Requisiti d'ingresso:

Tutti i viaggiatori che arrivano a St. Kitts e Nevis dovranno rispettare i seguenti protocolli sanitari all'arrivo:

  • Presentare un test PCR negativo eseguito entro 72 ore dall'arrivo
  • Quarantena per 14 giorni
  • Fai un secondo test PCR al termine dei 14 giorni
  • Essere rilasciato dalla quarantena in caso di risultato negativo del test dopo i 14 giorni

St. Maarten

st.barths riapre il turismo

St. Maarten ufficialmente riaperta al turismo internazionale il 1 ° luglio, a seguito della riapertura di Princess Juliana Airport (SXM).

Requisiti d'ingresso:

  • I passeggeri in arrivo a SXM devono sottoporsi a un test PCR entro 72 ore prima dell'imbarco e portare con sé i risultati negativi del test.
  • Il ministero del turismo afferma inoltre che i viaggiatori in arrivo POSSONO anche essere testati casualmente all'arrivo.
  • Completa l'autodichiarazione sanitaria

Turks e Caicos

turks e caicos resort

Le Isole Turks e Caicos riapriranno al turismo il 22 luglio con nuovi protocolli di sicurezza in atto.

Tutti i viaggiatori diretti alle Isole Turks e Caicos dovranno visitare il Portale di autorizzazione al viaggio assicurato TCI per ottenere un'autorizzazione di viaggio per l'arrivo alle Isole Turks e Caicos.

Requisiti d'ingresso:

Ecco cosa è necessario per ottenere l'adesivo TCI:

  • Un risultato del test PCR COVID-19 negativo. Il test deve essere sostenuto entro 72 ore dal viaggio.
  • Assicurazione medica/di viaggio che copre medevac, eventuali costi relativi alla quarantena, assistenza in ambulanza o assistenza presso l'ospedale locale.
  • Completato un questionario di screening sanitario.

Isole Vergini americane

Le Isole Vergini americane hanno riaperto per il turismo internazionale

Le Isole Vergini Americane hanno ufficialmente riaperto i loro confini per il turismo il 1 giugno, permettendo sia i visitatori americani e turisti internazionali di entrare, ma si può volare solo dagli Stati Uniti.

Requisiti d'ingresso:

  • I visitatori provenienti da uno stato che ha un tasso di infezione superiore al 10% DEVONO portare un test PCR negativo non più vecchio di 5 giorni dalla partenza.
  • Si raccomanda ai visitatori provenienti da uno stato con un tasso di infezione compreso tra il 7,5% e il 10% di portare un test PCR negativo.
  • A TUTTI i visitatori verrà misurata la temperatura all'arrivo, così come per uno screening sanitario. Tutti i viaggiatori sintomatici saranno testati e/o messi in quarantena.

**Aggiornamento importante 18 agosto: gli USVI stanno nuovamente chiudendo il turismo a causa di un aumento dei casi. Dal 19 agosto c'è un divieto di 30 giorni sul turismo e un ordine di "resta a casa" in pieno vigore. Aggiorneremo tra 1 mese per vedere se riaprono di nuovo.

spiaggia delle isole cayman con sedie

Per le ultime riaperture e domande sui viaggi, unisciti alla nostra:

Pubblicato originariamente il 21 luglio 2020 con aggiornamenti

Il Libano ha riaperto al turismo: tutto quello che c'è da sapere
Precedente
Il Libano ha riaperto al turismo: tutto quello che c'è da sapere
Paesi autorizzati a viaggiare in Italia
Prossimo
Paesi autorizzati a viaggiare in Italia